+39 049 9002695 | +39 049 9002695
  • Home
  • news
  • 8^ giornata di rimpianti Mestrinorubano 1-Abano 2

8^ giornata di rimpianti Mestrinorubano 1-Abano 2

  • Di Admin
  • Sabato 27 Ottobre 2018 19:34

Giornata piovigginosa e grigia...e grigio è l'umore di tutti a fine partita, consci di avere gettato al vento l' occasione per portare a casa almeno un punto, che sarebbe stato peraltro meritattissimo, contro la blasonata formazione dell' Abano.

Ma nel calcio vince chi sbaglia meno....ed oggi è toccato all' Abano incamerare i tre punti in palio.
Alla lettura delle distinte di gara, salta all' occhio un dato molto interessante. Nessuna delle due squadre si presenta con giocatori fuoriquota ('99) ed anzi i ns avversari annoverano esclusivamente ragazzi nati nel 2001 e solo 2 nel 2000. Appena qualche 2000 in più per noi, ma complessivamente squadre entrambe molto giovani.
Primo tempo privo di particolari emozioni e, dopo un'inizio gara con il possesso palla principalmente dell' Abano, i nostri prendono le misure ed iniziano a macinare il loro gioco, costringendo gli avversari ad arrestare il loro baricentro.

Unico sussulto al 7° min quando Collins viene liberato quasi in area piccola, ma prima di calciare in rete viene anticipato in angolo da un difensore.
Nel secondo tempo non entriamo in campo probabilmente con la giusta concentrazione e dopo solo 2 min subiamo la prima rete.
Da una rimessa laterale sulla trequarti campo il numero 11 Pedron si trova da solo davanti a Miolato e con freddezza calcia centralmente il pallone in rete senza che Nicolò possa intervenire.
Mister Simoni corre ai ripari inserendo giocatori con maggiore attitudine offensiva e avanzando quindi la squadra.

Al 29° arriviamo al pareggio. Da un calcio di punizione battuto velocemente da Benvissuto a favore di Cuomo, Antonio si sistema il pallone sul suo piede preferito, il sinistro, e dai 25 mt lascia partire un tiro sul palo più distante che il portiere Di Stasio riesce solo a toccare, senza però impedire che il pallone finisca in rete, per un 1 a 1 meritato.

Sulla spinta dell' entusiasmo costruiamo altre azioni, per la verità non pericolose, ma purtroppo, al 39° min da un calcio d' angolo a ns favore respinto di testa fuori area dalla difesa dell' Abano, non riusciamo ad intervenire sulla veloce ripartenza del n° 16 Toffanin; 60 mt palla al piede saltando la ns difesa per calciare in rete la palla del 2 a 1 finale.
Sconfitta amara ed immeritata quindi e sabato prossimo osserveremo il ns turno di riposo.

Tra 15 giorni appuntamento a Cassola nel vicentino per affrontare l' Eurocalcio, altra formazione ben atttezzata per la categoria.