+39 049 9002695 | +39 049 9002695
  • Home
  • news
  • Qui Juniores: Esperti, Squillace vittoria meritata

Qui Juniores: Esperti, Squillace vittoria meritata

  • Di Admin
  • Sabato 13 Ottobre 2018 18:47

MESTRINORUBANO - POZZONOVO 2-0

Seconda vittoria consecutiva in casa per la squadra di Mister Simoni contro la sua ex Pozzonovo. Ora Mestrinorubano si posiziona al sesto posto insieme a Trebaseleghe e Tombolo Vigontina ma tra i 7 e i 10 punti, noi ne abbiamo 9, ci sono ben 7 squadre quindi campionato equilibrato con Giorgione fuori concorso con sei partite vinte. Ho visto grandi progressi rispetto a due settimane fa, un piglio diverso nell´affrontare la partita, le gambe girano molto meglio anche se ancora qualcuno ha ritmo basso ma a prescindere la crescita c´è. Ed oggi, proprio questo, ha fatto la differenza tra noi e il Pozzonovo e proprio questo ci ha portato tre punti e una vittoria su una partita che forse qualche settimana fa avremmo pareggiato. Nella prima frazione abbiamo sofferto un Pozzonovo che cercava a tutti i costi il vantaggio ma noi teniamo bene il campo e rispondiamo. Nel secondo tempo, malgrado i 5 cambi, il Pozzonovo cala e con Collins rischia perché l´attaccante, dopo aver superato il difensore, riesce con guizzo a indirizzare in porta la sfera ma il portiere in uscita trova con la manona una parata incredibile. Il gol arriva poco dopo da calcio d´angolo ed è sempre Esperti che trova di testa la sfera piazzandola in diagonale e imparabile, 0-1.

Il nostro Mister inserisce forze fresche a centrocampo e ha scelta magica nell´inserire, nel momento giusto Toto Squillace, a sostituire Collins che esce tra gli applausi del pubblico. Proprio Toto, si invola sul filo del fuori gioco, in piena zona Cesarini e con pallonetto piazza il 2-0. Tra i migliori secondo me Cuomo, oggi forse relegato nel ruolo di difensore lasciando Alessandro a destra libero di puntare verso l´area, un 2001 in crescita evidente. Altro giocatore da menzionare, Rengo, cuore pulsante a centrocampo, lotta come un leone e tenta varie volte il suicidio mettendo la testa tra le gambe degli avversari. Finisco con, viva la pizza, perché su questa vittoria i ragazzi si sono guadagnati il premio che pagherà il Dirigente Marco Michelazzo. Bravi ragazzi avanti così.